Archivio per marzo, 2010

Arturio CELESTE, Mirco BISONNI: GASDOTTO

Arturio CELESTE, Società Agricola Vito Celeste.
Il Giovedì 18 Marzo è venuto in sede del gruppo di acquisto solidale di Matelica, GASDOTTO, il produttore Arturio CELESTE

Arturio CELESTE, Danilo BALDINI e Patricia MERCURY


Arturio piace la marmellate di Mirtilli. Il suo slogan è “Agricoltura di qualità”. VITO CELESTE è certificata BIO. Danilo BALDINI referente.

Dettagli nel sito GASDOTTO alla rubrica produttori

  • L’azienda
      La Società Agricola Vito Celeste è un’azienda familiare da circa 20 anni. Il titolare Arturo Valentini ha deciso di continuare e sviluppare l’attività iniziata dal nonno, la quale aveva però carattere più familiare.

    L’azienda gestisce un agriturismo dal 2004.

  • La mucca Jersey
      Le mucche vengono dall’isola di Jersey nel Canale della Manica. Il latte della mucca Jersey contiene molti grassi e proteine e assomiglia al latte della pecora. Un quintale di latte in genere dà circa 20 chilogrammi di formaggio e una mucca Jersey dà circa 13-14 litri di latte al giorno.
      La vita media delle mucche è 8 anni e mezzo. La fecondazione ha luogo a 2 anni ed è completamente naturale. L’azienda ha 3 tori. Gli animali restano quasi sempre nella stalla. La carne della razza Jersey viene servita anche ai clienti dell’agriturismo. È magra ed è un eccezionale prodotto.
  • Le pecore
      Le pecore sono di razza Comisana, una razza originaria della Sicilia, caratterizzata dal muso rossiccio.
      Si tratta di una razza diffusa soprattutto in Sicilia e in Calabria, ma presente anche in alcune regioni del centro e nord-Italia grazie alla sua notevole adattabilità ad ambienti diversi; è caratterizzata da testa di color miele rossastro, leggera e a cornee in entrambi i sessi.
      La lana viene tagliata una volta all’anno da uomini esperti specializzati nella tosatura delle pecore, i quali vengono dall’estero.
  • I formaggi
      Nell’azienda si producono lo yogurt, lo stracchino e la mozzarella.
      Il pecorino stagionato contiene altri tipi di proteine diverse da quelle del latte Jersey.
  • La vendita
      L’azienda vende prodotti a gruppi di acquisto solidale (GAS), consegnandoli direttamente ai suoi rappresentanti. Numerosi clienti arrivano all’azienda per comprare i prodotti, che non si trovano in commercio in altri negozi.
  • Agnello
      Durante il periodo di pasqua propone anche carne di agnello.
  • Le coltivazioni
      L’azienda coltiva i seguenti foraggi per l’alimentazione delle mucche:
      • orzo
      • fieno
      • erba medica
      • favino, una varietà di fava, pianta della famiglia delle leguminose
      • mais
  • E venuto anche Mirco BISONNI a portarci il pane.

    Mirco BISONNI impasta il pane

    E anche venuto Sandro MARIANI a portare le verdure.
    Annunci

    Addio articolo 18!

    Association pour la taxation des transactions financières et pour l’action citoyenne Attack France
    La fine delle pensione spiegato agli Francesi

    La fin des retraites expliquée au francais

    “Non potevano fare altrimenti”
    Attack France

    Associazione per la Tassazione delle Transazioni finanziarie e per l’Aiuto ai Cittadini – Attac ItaliaAttack Italia
    C’era una volta l’articolo 18 – Articolo di Severo Lutrario

    Articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, ovvero di quello strumento che il movimento dei lavoratori ha saputo conquistarsi in centocinquant’anni di sudore, lacrime e sangue , quale diritto fondamentale e che è quello di non poter essere licenziato senza un giustificato motivo o una giusta causa.
    Martedì 9 Marzo 2010, il Parlamento della Repubblica approva senza colpo ferire un disegno di legge, presentato dal governo in tema di “controversie di lavoro” e non solo, senza che vi sia stata una sola ora di sciopero, un’assemblea nei luoghi di lavoro, una manifestazione, un dibattito.
    Il lavoratore sarà solo e, parte debole del contratto, dovrà mercanteggiare (peraltro a proprie spese) ogni suo diritto.
    Chi mai può indignarsi dello smantellamento di quel che resta del diritto del lavoro?
    Pubblicato martedì 9 Marzo 2010

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: